Consigli per … le vendite: in Inghilterra sanno come sedurre i Millennials

La Coley Porter Bell è una stimata agenzia londinese di branding strategico che, sul proprio profilo ufficiale, si presenta con parecchie auto-lusinghe: “Siamo un’agenzia di brand design utilizzando apprendimenti dalle neuroscienze per creare marchi ben persuasive. Forniamo progettazione e strategia innovativa marchio che impegnano entrambe le parti del cervello per fornire risultati misurabile brillanti.” Fino all’emblematico slogan: “Seduce il subconscio e convince il cosciente”.

Ebbene, al netto di eventuali dubbi sulla reale capacità persuasiva, la La Coley Porter Bell ha pensato bene di stilare una sorta di decalogo per  attirare i consumatori della Generazione Y, consigli sull’advertising che The Drinks Business ha prontamente pubblicato.

Premesso che quella dei Millennials (in pratica i nati dopo il 1980) è certamente una generazione sui cui i produttori di alcolici di tutto il mondo devono porre attenzione, se è vero che entro il 2025 saranno proprio gli appartenenti a questo gruppo a contare per il 50% nelle vendite di vino e superalcolici, come suggerisce una ricerca dell’Advisium Group di Barcellona, ecco le famose dieci regole per sedurli:

  1. puntate in alto, perché i Millennials non si accontentano quando si tratta di comprare o bere qualcosa;
  2. Siate sostenibili e attenti ai problemi sociali: le aziende devono dimostrare di produrre rispettando l’ambiente, non dimenticando l’etica in un’ottica di responsabilità sociale d’impresa (definita nel termine anglosassone con l’acronimo CRS, corporate social responsability)
  3. proponete “esperienze”. I Millennials vogliono essere coinvolti, quindi spazio ad eventi, feste, contest e tutto ciò che porti questa generazione a sentirsi parte di qualcosa;
  4. fatevi riconoscere, e fatelo in modo nuovo mescolando generi, stili e gusti;
  5. fateli sentire unici! Cosa attrae di più i giovani della generazione Y dal fatto di sentirsi trattati come vip?
  6. siate originali, a costo di cavalcare la loro sete di contraddizione, accostate bello e brutto,  bianco e nero, vecchio e nuovo.
  7. usate la tecnologia, perché i Millennials vivono di questa.

Leave Your Comment

Your email address will not be published.*

Forgot Password