L’AIS a favore dei vignaioli delle Cinque Terre

L’Associazione Italiana Sommelier delegazioni di Torino e Milano a favore dei vignaioli delle Cinque Terre con dodici produttori di Barbaresco.

Con un esaltante Barbaresco del 1971, vigneto Basarin, della Cantina del Parroco di Neive, si è concluso il seminario sul Barbaresco. A Milano, due giornate di sabato per scoprire un territorio dove il Nebiolo si  magnifica producendo uno dei vini rossi più importanti del mondo.

Il fine benefico della manifestazione, grazie alla partecipata e prodiga collaborazione con alcuni tra i più autorevoli produttori di vino Barbaresco, si è realizzata con la consegna del ricavato a Marco Rezzano, delegato AIS della Spezia. I 4000 euro, unitamente ad altre somme raccolte dall’AIS, saranno destinati ad un’iniziativa a favore dei vignaioli delle Cinque Terre, colpiti dall’alluvione.

AIS Torino e AIS Milano, come già lo scorso anno con il Barolo, hanno portato a termine un con il Barbaresco e i suoi produttori un evento vincente, comunicativo e solidale. Dodici etichette di qualità rappresentative di un territorio che comprende i tre comuni della denominazione, vale a dire: Barbaresco, Neive e Treiso.

Annate diverse e stili di produzione differenti, per far emergere il territorio e gli attori principali, il Nebilo e i singoli produttori con le loro storie e le loro emozioni. Emozioni e sensazioni che il pubblico attento e numeroso ha colto in pieno durante le degustazioni giudate.

I vini degustati:

Barbaresco RABAJA’ Riserva 1996, Az. Giuseppe Cortese
Barbaresco SANTO STEFANO Riserva 1998, Az. Castello di Neive
Barbaresco ASILI Riserva 2000, Az. Bruno Giacosa
Barbaresco GAJUN 2004, Az. Marchesi Cisa Asinai di Gresy
Barbaresco MOCCAGATTA riserva 2005, Az. Cantina Produttori Barbaresco
Barbaresco COTTA’ 2006, Az. Sottimano
Barbaresco VALEIRANO 2006, Az. La Spinetta
Barbaresco NERVO FONDETTA 2006, Az. Rizzi.Barbaresco VANOTU 2007, Az. Pelissero
Barbaresco BRICCO ASILI 2007, Az. Ceretto
Barbaresco MARIA ADELAIDE 2007, Az. Bruno Rocca
Barbaresco VANOTU 2007, Az. Pelissero
Barbaresco 2008, Az. Gaja

Leave Your Comment

Your email address will not be published.*