Perlage 2014, quando le bollicine accendono una città

A Lanciano non si è ancora spenta l’eco della effervescente e intensa settimana di fine agosto che la città ha vissuto nell’ambito di Perlage 2014. Un evento fatto di “bollicine, gastronomia e cultura vissuto nella Lanciano antica e organizzato dall’Associazione Ristoratori Cucina Tipica in partnership con la Cantina Eredi Legonziano, prima produttrice di spumanti DOC d’Abruzzo. La manifestazione ha voluto raccontare attraverso l’enogastronomia il gusto di una città nella magia del suo centro storico. Si è potuto, inoltre, percorrere un viaggio nel tempo nel segno di San Legonziano (ovvero Longino, il centurione romano ai piedi di Cristo sulla Croce), attraverso le origini misteriose della città, fra eventi storici e fatti straordinari che hanno segnato la Cristianità, in un percorso fra tradizioni, storia e cultura di un territorio unico, così come uniche sono le eccellenze enologiche e le tradizioni gastronomiche. Migliaia di turisti e residenti hanno affollato sia l’Auditorium Diocleziano,  per le degustazioni guidate degli spumanti lancianesi e per i tour gratuiti nella Lanciano sotterranea, sia i ristoranti del centro storico, i quali per l’occasione hanno elaborato dei menù speciali in abbinamento agli spumanti. Inoltre, la sinergia sviluppata con le associazioni culturali cittadine ha permesso di sostenere l’evento con concerti, spettacoli e mostre, unitamente all’apertura straordinaria notturna di chiese e monumenti, creando una gioiosa atmosfera di festa nei vicoli dei quartieri medievali. Ma, al di là del successo organizzativo, Perlage 2014 ha dimostrato che Lanciano ha tutti i numeri per affrontare le nuove sfide del turismo e competere a testa alta con le più note città italiane in ambito culturale, storico, religioso ed enogastronomico.

Il 2015 sarà l’anno della rinascita culturale e turistica del nostro Paese, l’anno in cui, grazie all’Expò, l’Italia sarà meta di turisti alla scoperta del nostro patrimonio artistico, culturale e delle eccellenze enogastronomiche. Sarà l’anno del turismo 2.0 e Perlage è stato un eccellente banco di prova per gli operatori frentani, i quali hanno dimostrato che lavorando insieme si ottengono risultati eccellenti.

Leave Your Comment

Your email address will not be published.*

Forgot Password