Wine Export Management

Formare figure nuove per proporre al meglio i nostri vini.
Proprio di questo si occupa il corso che sta per partire in Abruzzo e che accoglie allievi da tutta Italia, 15 per la precisione, selezionati tra oltre 200 richieste pervenute. Fondamentale la figura dell’Export manager, una persona che conosca a fondo la realtà vitivinicola, che incontri i produttori, ne degusti i vini ed abbia la formazione necessaria per la conoscenza del mercato mondiale sul quale posizionare strategicamente i vini.
In una cerimonia ufficiale nel Palazzo della Regine Abruzzo sono stati consegnati i voucer del valore di mille euro che permetterà ai corsisti di pagarsi la quasi totalità del corso.
Il Master si svilupperà su un piano didattico di 160 ore, dunque fino ad aprile 2015 ed in aula si alterneranno importanti export manager italiani che lavorano con i nostri prodotti enologici, cantine, esperti di legislazione internazionale, esperti di economia e finanza e comunicazione.
L’Assessore regionale alle Politiche Sociali Marinella Sclocco, parlando di vino ha affermato che l’Abruzzo fa quantità, ma anche e soprattutto qualità, quindi questo secondo aspetto va assolutamente comunicato e solo un corso serio e completo come il Master in Wine Export Management 2014 , riuscirà a dare questo genere di informazioni e permetterà ai corsisti di trasmetterlo come messaggio globale.

Leave Your Comment

Your email address will not be published.*

Forgot Password