Winetour in Patagonia

Riccardo Iacobone ci mostra la sua indimenticabile avventura in Patagonia, in Cile.
A Santiago del Cile è accompagnato da Raoul, che vive in questo splendido paese e che ci illustra i cibi tipici cileni.
A Puerto Natales, invece, Riccardo è in compagnia di Gianfranco, suo fratello e compagno di viaggio. Possiamo ammirare insieme a loro lo splendido Canal de ultima Esperanza che, come si evince dal nome, tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900, era l’ultima speranza per coloro che passavano lo stretto di Megellano incontrando burrasche enormi.
Siamo in compagnia dei due fratelli durante la loro splendida escursione alle Torres del Paine, in cui è impossibile non rimanere incantati dalla bellezza del lago Sarmiento e del Rio Paine. Visitiamo anche il Salto Grande, una delle cascate più famose e affascinanti del mondo.
Siamo con loro anche durante la loro escursione di ben 5 ore ai magnifici ghiacciai Balmaseda e Serrano. Arriviamo, poi, a El Calafate, centro molto importante e più visitato grazie ai ghiacciai che lo circondano, come il Perito Moreno, che può essere ammirato da molto vicino.
Scopriamo i piatti tipici della Patagonia: il cordero al palo, che viene lasciato cuocere per ore a fuoco basso, e un buon salmone grigliato accompagnato da un Malbec.
Conosciamo due ragazze tedesche, Francesca e Teresa, che parlano italiano e spagnolo e ci tengono compagnia durante il nostro viaggio in nave, attraverso cui raggiungiamo la parte occidentale del Paese. Siamo a bordo della Evanjelistas che fà un magnifico percorso attraverso le varie isole del Cile.
Dopo questo splendido tragitto, siamo finalmente arrivati a Puerto Montt, dove incontriamo dei nostri cari amici, con cui degustiamo degli ottimi frutti di mare accompagnati da un Santa Digna.

Leave Your Comment

Your email address will not be published.*

Forgot Password